Pakora o frittura con pastella di ceci ricetta

Pakora o frittura di carne e verure con pastella di ceci ricetta

Ingredienti: Verdure fresche di stagione: zucchine, peperoni, melanzane, cavolfiori, patate, carciofi etc., Carne di pollo disossato oppure petto, 1 tazza e mezza di farina di ceci "La Casetta", 3 cucchiai di farina di grano tenero, 1 cucchiaino di coriandolo macinato, 1 cucchiaino di peperoncino macinato, 1 cucchiaino di lievito istantaneo per pizze sostituibile con un cucchiaino di bicarbonato di sodio, 1 cucchiaio di succo di limone, sale, olio per friggere

Questo tipo di frittelle sono una specialità indiana e diffusa in tutti i paesi orientali. Solitamente vengono preparate solo con verdure ma, occasionalmente, si utilizza anche la carne di pollo.

In una grande ciotola versate la farina di ceci, tutti gli aromi e il succo di limone. Aggiungendo, poco alla volta, l'acqua formate una pastella non troppo liquida; altrimenti non aderirà alle verdure.

Lasciate riposare la pastella per un'ora in frigorifero.

Nel frattempo, preparate le verdure tagliandole a liste o a cubetti facendo altrettanto con il pollo.

Quindi, incorporate nella pastella il lievito o il bicarbonato e mescolate bene.

Poi versate le verdure e il pollo nella ciotola e fate in modo di amalgamare e ricoprire bene ogni singolo pezzo.

In una padella scaldate l'olio per friggere e, quando sarà caldo a sufficienza, iniziate la frittura.

Aiutandovi con un cucchiaio prendete poco alla volta il composto e, aiutandovi con un secondo cucchiaio, mettetelo nell'olio bollente.

Quando saranno ben dorate togliete le frittelle e ponetele a scolare su abbondante carta assorbente.

Salate le frittelle e servitele quando sono ancora calde.

Per lasciare un commento è necessario collegarsi come utente (login).