Hai dimenticato la password?

*

I bio ceci bianchi e neri di Cassano Murge produzione e vendita online

 

Sembra che i ceci siano stati coltivati per la prima volta nell’area mediterranea 5000 anni fa, ma le prime tracce del loro consumo risalgono a 7000 anni fa. Erano apprezzati da Greci, Romani ed Egizi. Il termine latino che indica il cece è “arietinum”, cioè piccolo ariete, in riferimento alla forma del seme.

A La Casetta vengono coltivate due varietà una gialla classica ed una speciale nera.

Ceci gialli Sultano

Ceci con righello

Questa varietà gialla è relativamente piccola ma possiede un gusto intenso inimitabile e le sue buccie non si staccano durante la cottura. Ha un buon contenuto proteico elevato pari al 23,9% e lipidico al 4,17%; inoltre il valore energetico è di 356 Kcal/100g. Qui c'è il certificato di analisi.

Ceci neri della Murgia Carsica

 ceci neri con righelloI ceci neri della Murgia Carsica, coltivati a "La Casetta", sono abbastanza rari. Questi ceci sono una varietà unica, dalle caratteristiche ben precise, da non confondere con la maggior parte dei ceci neri che si trovano in vendita in Italia e all'estero. Si tratta di una varietà autoctona della zona di Cassano delle Murge, in Puglia e, per proteggerla, Slow Food li ha selezionati come Presidio Slow Food. Nella Murgia classica le varietà di ceci neri presenti sono due, uno con buccia ruvida e spessa e l'altro con buccia liscia. Questi ceci, all'epoca del boom economico del dopoguerra, hanno rischiato di scomparire. Per fortuna alcuni contadini testardi avevano continuato a coltivarli. E proprio uno di questi, un appassionato custode di semi, Angelo P. di Santeramo in Colle, è riuscito a ritrovare pochissimi semi, salvandoli così dell'estinzione. Erano talmente rari che, nel 2007, Angelo mandò 12 semi preziosi a La Casetta da cui nacquero 10 piantine. Fu così che, piano piano, è iniziata la produzione a La Casetta. Ci sono voluti tre anni prima di poterli assaggiare per la prima volta e poter mettere a confronto la varietà a buccia ruvida con quella a buccia liscia. I ceci a buccia liscia sono risultati di gran lunga superiori a quelli con buccia ruvida, in particolare avevano un sapore più intenso e gustoso. Si è scelto quindi di coltivare quelli a buccia liscia perché particolarmente pregiati e di abbandonare quelli a buccia ruvida. Nel 2013 si è potuto procedere con la prima raccolta meccanizzata.

Questi ceci neri contengono il 19,85% di proteine, il 5,85% di grassi e il valore energetico è di 367 Kcal/100g. Qui c'è il certificato di analisi.

 

I ceci sono un alimento diuretico e le minestre, arricchite con questo legume, favoriscono l'eliminazione dell'acido urico e dei sali presenti in eccesso nell'organismo. Contengono inoltre le vitamine (A e B).

I ceci sono un importante ingrediente di molti piatti della nostra tradizione: zuppe, minestre e paste. Tipica della Liguria è la farina di ceci per focaccie e farinate.

Tostati e salati si mangiano come snack.

Possono essere ridotti in purea o fatti germogliare, bolliti, conditi o nella minestra, sono sempre squisiti ! QUI le ricette con i ceci

 

Per acquistare i ceci cliccate qui: Vendita online di ceci bianchi e neri bio

Per lasciare un commento è necessario collegarsi come utente (login).

TORNA SU
Non sei ancora registrato? Registrati adesso!

Accedi alla tua area utente